Home » Programma CPH

Programma CPH

Trasmissione dati alloggiati

 

  

Programma CPH (Controllo Presenze Hotel) 

Schedine Alloggiati - Trasmissione dei dati  via Internet verso il sito
Polizia di Stato


NOVITA' INTRODOTTE DAL LEGISLATORE SULLA COMUNICAZIONE TELEMATICA DELLE CD. “SCHEDINE ALLOGGIATI”.

Il Decreto Ministeriale del 7/01/2013 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 14 del 17/01/2013, ha reso obbligatoria, per gli esercizi ricettivi, la trasmissione dei dati degli alloggiati via Internet.

 

Non verranno più accettate le copie delle schedine di presenza nè altre forme di recapito della documentazione (Fax, Mail ecc.).

 

Solo nel caso di problemi tecnici che impediscano la trasmissione telematica verranno accettati fax o messaggi di posta certificata.

Il tracciato record del file da inviare al sito www.poliziadistato.it è stato modificato e così alcune norme. Dopo una serie di procrastini la data definitiva di entrata in vigore della normativa è stata fissata per il 15 Ottobre 2013. Dopo tale data non sarà più possibile la consegna manuale o via fax delle schedine degli alloggiati nè si potrà più inviare il file di testo oramai obsoletoe  accettato per il periodo transitorio ora in scadenza.

  

 

Il nostro storico programmaCPH (Controllo Presenze Hotel) è da tempo predisposto per la produzione del nuovo file dati. I clienti che ne hanno in uso versioni precedenti l'emanazione del Decreto Ministeriale sono pregati di richiederne   l'aggiornamento via mai verso viverit@tin.it

 

  

 

 

Chi non abbia in uso un programma gestionale ed effettua ancora la consegna delle  schedine degli alloggiati alla Questura, Carabinieri o Comune di residenza, dovrà organizzarsi per trasmettere i dati con mezzi informatici,
Il nuovo programma CPH permette:

1) la possibilità di creare ed alimentare un archivio con i dati degli ospiti che abbiano autorizzato l'acquisizione dei propri dati anagrafici per scopi amministartivi.

2) creare un file per la trasmissione con un'unica operazione, trasmettere i dati e scaricarsi la ricevuta dal portale della Polizia di Stato e cancellare il contenuto dell'archivio. La ricevuta scaricata quotidianamente dal sito www.poliziadistato.it va conservata per cinque anni ed è l'unico documento atto a dimostrare l'avvenuta trasmissione dei dati alla Questura.

 3) in caso di impossibilità di invio telematico, per qualsiasi tipo di malfunzionamento, è prevista la creazione di un file riepilogativo in formato PDF da trasmettere via mail o stampare per l'invio via fax alla Questura di competenza, ogni pagina contiene i dati di 6 ospiti, per risparmiare tempo e risorse nella trasmissione del telefax.

 
4) ottenere le statistiche di presenza giornaliere (mod.  C59) con tabulato stampabile o da trasmettere, in formato PDF, o produzione di un file per la trasmissione verso siti riceventi presso Regioni o Province che lo prevedono.

 

IL NOSTRO PROGRAMMA HA GIA' RISOLTO IL PROBLEMA DERIVANTE DALL’OBBLIGO DELLA CANCELLAZIONE DEI DATI, UNA VOLTA TRASMESSI, CHE RENDE PROBLEMATICO IL CALCOLO RETROATTIVO DELLE PRESENZE ISTAT DA INOLTRARE AGLI UFFICI PROVINCIALI E REGIONALI  PER IL TURISMO.

 

 Per chi abbia in uso un programma gestionale che NON espleta la gestione meccanizzata delle attivita’. In questo caso CPH assume i dati dal gestionale ed opera: 

 
La conversione dei codici nazioni, regioni, province, comuni e tipi documento da quelli in uso presso la struttura a quelli ministeriali. 

Il controllo di tutti i dati immessi, con evidenza degli eventuali errori per la sistemazione dei dati prima della trasmissione.
La creazione del file in formato ministeriale che permette, via Internet, la trasmissione dei dati al Centro Elettronico della Polizia di Stato, con rilascio di regolare certificato di avvenuta trasmissione.

 Abbiamo creato procedure di estrema semplicità in modo da facilitare, anche per operatori non particolarmente informatizzati. 
  

Il programma ha costi contenuti, viene installato con procedura telematica. E' previsto un servizio di assistenza telefonica e telematica, con manutenzione dei programmi e  sollecito aggiornamento dei codici ministeriali.

  

SoftItalia S.r.l. – Via A. Cagnoni, 5  – 20146 Milano. Tel. 02 45329364,  348 7152300 
E-mail:
viverit@tin.it

 

 

LIVELET LIVELET [3.917 Kb]

                                           VERSIONE SENZA PROGRAMMA GESTIONALE


Da questa semplice maschera di data entry gli esercizi che non usino programmi gestionali possono creare un archivio permanente degli ospiti utile sia per la trasmissione dei dati al sito Polizia di Stato sia per calcolare le statistiche di presenza e produrre tabulati riepilogativi o files da trasmettere agli Uffici per il Turismo. 

 - SoftItalia .org


I campi tabellati, Stato di nascita, di residenza, di cittadinanza, comune di nascita e residenza ed il  tipo documento hanno attiva la funzione di "help" che evita possibili errori di digitazione e velocizzano l'operazione di inserimento.

 - SoftItalia .org

                                  TRASMISSIONE DATI VERSO IL SITO POLIZIA DI STATO

A fine giornata viene trasmesso il file dati al sito Polizia di Stato semplicemente cliccando sul bottone trasmetti che opera il collegamento automatico verso il sito web.
 - SoftItalia .org

                                                            LINK AUTOMATICO

Da questo sito si trasmettono i dati quotidianamente, ricevendo un documento liberatorio che esime dalla conservazione delle schedine.


 - SoftItalia .org
SoftItalia .org

SoftItalia .org